Leonardo da Vinci e le frane

Leonardo da Vinci e le frane

Francesco SDAO (Scuola di Ingegneria) – UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA BASILICATA


Leonardo da Vinci, uno dei più grandi geni dell’umanità, ha profondamente indagato sui fenomeni naturali e su quelli geologici in particolare. Le sue teorie sono molto in accordo con le attuali teorie geologiche, ben più di quelle che hanno caratterizzato i secoli successivi. Tutto questo prima che nel 1603 il Naturalista Aldrovandi coniasse il termine Geologia e che Niccolò Stenone, padre della moderna Geologia enunciasse , nel 1699, le leggi della stratigrafia geologica. Il suo spiccato senso dell’osservazione, la sua sperentia e la sua propensione alla sperimentazione gli hanno consentito di esprimere concetti innovativi sulle principali branche della Geologia: si è occupato infatti di sedimentologia, di idrogeologia, di geomorfologia, di paleontologia. Pertanto Leonardo da Vinci può essere considerato, senza dubbio alcuno, il precursore della Moderna Geologia.

Ricorrendo all’esame e all’interpretazione  di alcuni celeberrimi dipinti, disegni e documenti storici, sarà illustrato l’importante contributo che Leonardo ha dato alla comprensione di alcuni fondamentali processi e fenomeni geologici.

You may also like

Page 1 of 23