La radioattività che non fa male: produrre immagini immaginando il futuro

La radioattività che non fa male: produrre immagini immaginando il futuro

Prof. Giuseppe Lucio CASCINI, Prof. Francesco CICONE (DMSC) – UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO

La radioattività porta con se la percezione di un pericolo per la salute della popolazione, mentre può divenire strumento diagnostico e terapeutico quando impiegata in modo opportuno. L’impiego di sorgenti radioattive infatti è alla base della moderna diagnostica per immagini, e con l’impiego di strumenti innovativi ha migliorato le possibilità diagnostiche in molte malattie. La sfida del futuro è riuscire a produrre immagini di elevato significato clinico, con basse dosi di radiazioni ed identificando le malattie in una fase sempre più iniziale, quando l’alterazione è a livello “molecolare” impiegando strumenti radiomici ed informatici innovativi.

You may also like

Page 1 of 22