C’è arte contemporanea in Basilicata!

C’è arte contemporanea in Basilicata!

Mariadelaide CUOZZO (Dipartimento di Scienze Umane – DiSU) – UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA BASILICATA

Forse non tutti sanno che la Basilicata, oltre a essere uno scrigno colmo di bellezze paesaggistiche, di testimonianze archeologiche e di arte antica, è stata partecipe, dal primo Novecento fino a oggi, della ‘grande avventura’ dell’arte contemporanea. E non tutti sanno che anche l’Università della Basilicata ha avuto un suo ruolo in tale avventura, in quanto committente di opere d’arte. L’Ateneo, infatti, possiede una piccola ma significativa collezione d’arte contemporanea, che si collega anche al lavoro di ricerca e didattico svolto in quest’ambito specifico in seno all’università.

Il nuovo Campus di Matera ospita dal 2019 la grande installazione Terzo

Paradiso, concepita specificamente per la sede universitaria dal celebre artista Michelangelo Pistoletto, tra i fondatori del movimento dell’Arte Povera alla fine degli anni Sessanta e protagonista di primo piano dell’arte contemporanea internazionale.

Oltre all’installazione di Pistoletto, gli spazi del Campus hanno poi accolto recentemente i lavori pittorico-scultorei dell’artista Salvatore Sebaste, componenti il ciclo MatematicArte, che coniuga arte e scienza.

Anche nella sede universitaria di Potenza in via Nazario Sauro sono presenti, fin dai primi anni Novanta del secolo scorso, quattro grandi dipinti commissionati dall’Ateneo ad altrettanti pittori lucani per festeggiare il decennale della fondazione dell’Università della Basilicata.
Proverò a raccontare brevemente, al cospetto delle opere, alcune di queste storie.

You may also like

Page 1 of 22